lunedì 2 gennaio 2012

Studiosi e cervelloni (ma anche preferenze)

L'Italia è il paese della fuga dei cervelli. Perchè l'Italia non investe nella conoscenza. E ci stanno i lavoratori della conoscenza, che sono sfruttati, spremuti, sprecati, umiliati, ragazzi che lavorano dopo che hanno una o più lauree, e poi un master, il dottorado, il post lauream, tricche e cazzi.
Ora vi descrivo il tipico essere umano che si lamenta della condizzione dei lavoratori della conoscenza.

E' di solito un cazzo di fallito drogato che si fa le canne che ha la laurea in scienza della comunicazione o in lettere, ma ha anche preso la laurea in filosofia o in sociologia o al DAMS, poi ha fatto il master in risorse umane e la tesi di dottorado sull'influenza di Hegel nella sceneggiatura del grande fratello. Ed passa la vita a urlare al mondo intero che lui è sfruttato, che non è libero di fare quello per cui ha studiato, e potrebbe essere una risorsa dell'Italia, ma invece no, perchè lui vuole fare il ricercatore e nessuna università gli fa fare il ricercatore.

Li mortacci tua, che cazzo di lavoro vuoi fare, fallito di merda?
Tu sei una persona inutile, era meglio se anzichè laurearti imparavi qualcosa sulla vita. Perchè tu che ti bilaurei a 29 anni sei più inutile di un bove da tiro li mortacci tua. Almeno il bove è capace a tirare una aratro (specie in coppia, pur arrivando secondo nella classifica dell'energia prodotta).
Invece sti cervelloni che poi in realtà a malapena sono buoni a leggere un giornale sportivo ti dicono che no, loro vogliono fare i ricercatori, perchè tu non sai quanto l'Italia sta perdendo a non far loro fare i ricercatori. Che poi gli dici ma ricercatori su cosa? Su l'incrocio tra Bergman ed il giansenismo nei movimenti sociali degli anni 80. Ma secondo te un paese normale deve dare i soldi perchè un drogato cannaiolo mi si metta a imparare e magari abbattera anche alberi per fare i libri sui paninari manichei in bianco e nero? Ma che cazzo pretendi, a merda, ma vai a lavorare! Che poi tutti questi che escono da ste facoltà aberranti come lettere e comunicazione o peggio Dams vogliono tutti fare dei lavori de sto cazzo, perchè loro sono lavoratori della conoscenza. Vogliono fare i reggisti di cinema, oppure gli scrittori di besseller, oppure i latinisti, oppure i giornalisti del corriere della sera, oppure gli attori di cartello. Ma io dico, ma se mi si rompe un cazzo di lavandino chi chiamo, sta pletora di giornalisti? Ma quanti cazzo di giornalisti ce servono? Oppure tutti i professori universitari, tutti carriera accademica. Io non ho studiato, ma so fare di conto. Allora mannaggia ai vostri parenti morti male, facciamo finta che ci sta 1 professore, con 3 assistenti, 2 dottorandi e 50 studenti. Poi dopo diciamo 4 anni di questi 50 se ne laurano 30 (18 si ritirano e due muoiono di incidente stradale). Se poi de sti 30 almeno 20 vogliono fare i dottoroni - e sono queste le proporzioni, non fate gli ignoranti- a me mi pare normale che almeno 19 se ne restano fuori (oppure possiamo sperare che i professori o i assistenti siano morti anche loro). Dico, è giusto sto calcolo, giusto? Allora che cazzo volete fare?Dite ecco, aspetto l'anno prossimo e rifaccio il concorso, però brutti dementi mongospastici dovete sapere che l'anno prossimo ci staranno altri 30 laurati, di cui 20 vonno fare l'assistente!!! E allora poi che fai? capisci che la vita è una merda e vai a lavorare? NO! TU TI METTI A STUDIARE UN'ALTRA LAUREA!!!! E mica una laurea seria, no. Un'altra laurea inutile porca miseria. E poi farai qualche costoso master per poter dire che sei superqualificato. Ma superqualificato de che? Per fare cosa, che non sei buono neanche a timbrare un cartellino, non sei buono neanche a fare una fotocopia, neanche sei capace a rapportarti con un capo, sei capace a malapena a pigliare la metropolitana? E che lavoro vuoi fare? Un lavoro vero? Un lavoro utile? Un lavoro che possa servire a qualcuno? No, tu vuoi fare un lavoro di quelli che hai letto sulla brochure di presentazione della facoltà che hai studiato, te lo dico io, tu vuoi fare sempre il regista, lo sceneggiatore, il ricercatore, il capo del personale di una grande multinazionale, vuoi fare il diplomatico perchè hai preso la laurea in scienze politiche e post laurea con Sartori. Ma ficcatelo in culo a Sartori...
Allora ascolta Zio effe, tu sei una statua di merda.
E non ti mettere a minacciare che emigri, che tanto non ti vuole nessuno. Non ti si incula nessuno. magari due anni a Pariggi, te li fai pure, ma poi ti fanno ritornare come il pacco di guano che sei. Fidati. Impara un lavoro, oppure studia una cosa seria, non scienze della comunicazione. Fai il serio.

Ecco, come secondo argomento io vorrei dire che un sacco di associazioni vogliono aiutare l'Africa, mentre ci sono molti altri poveri in giro per il mondo. Non parlo dei poveri italiani, che se in Italia ci sta qualche povero è solo che colpa sua, io dico per esempio i paesi asiatici. Troppe associazioni vogliono salvare i negri e fanno le collette mentre invece, guardacaso, per alzare una colletta in Asia o Sudamerica minimo deve arrivare un Tornado o uno Zunami. Allora non fate i buoni e bravi nei confronti dei negri solo perchè il negro è più modaiolo, con la sua panza sempre ariosa, con la sue mosche sempre in vista, con le sue treccine sempre in ordine, con i suoi canti ridicoli intonati da matriarche in topless. 
Questa ultima parte è dedicata a Bono Vox, che so essere un grande fan di questo blog (anche se io lo schifo).

17 commenti:

  1. La mia più grande perplessità è: ma schifi il blog o bono vox?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo sì che è un commento bello, cazzo.

      Elimina
  2. Sei un genio!
    Leggo tutti i giorni il forum di Terzotempo per farmi una bella risata visto che siete tutti dei comici mancati(e non vi sto offendendo, lo dico sul serio) essendo anche io un (ex) sostenitore di quella Virtus targata Sconochini (che palleggiava a sinistra con la mano destra con schiacciava finale che faceva urlare tutto il PalaEur - mentre poi ad una mega bimane di Cessel manco un applauso!!-) e purtroppo meno sostenitore di questa Virtus odierna, dove rimpiango il buon Repesa.....

    Ti ho aggiunto tra i miei siti preferiti, ovvio dopo Terzotempo!

    RispondiElimina
  3. Un saluto da Poker d'assi

    RispondiElimina
  4. Sono un sociologo che ha finito per fare il lustra clavicembolo in Kazakistan. Come lavoro non c'è male, infatti mi portano il cibo persino due volte al giorno; al pomeriggio ci portano persino a giocare a scarabeo con i cinghiali e le tigri in gabbia. Per capodanno mi hanno anche comprato un osso finto di peuche. Con stima,
    Eleopoldo Trequartista.

    RispondiElimina
  5. @Anonimo che ha scritto alle 11:03, lascia perdere il laino, anche le parole più intuitive, non credo che il caro Zio Effe qui possa arrivarci.

    RispondiElimina
  6. Parole come Virtus o Forum, in effetti, le trovo un po' osdiche.

    RispondiElimina
  7. Zio effe secondo te se rido alle tue esternazzioni sono malata? Forse un panettone Maina risolverebbe i miei problemi. Vado a comprarne subito.

    RispondiElimina
  8. ZioEffe, ti seguo da tanto, specialmente alla Tivvì, e sono spesso un tuo ammiratore.

    Volevo sapere cosa ne pensi del Nichilismo e del suo impatto sulla società contemporanea, in particolar modo sui giovani.

    Grazie mille per la gentile collaborazione.

    Branko Matten (sono Ungherese da venti anni).

    RispondiElimina
  9. tzunami, maledetto ignorante sputamerda, t-z-u-n-a-m-i. Ce l' hai proprio con le "Z" eh? che traumi c'hai dietro questo refuso grammaticale cronico? parliamone.

    RispondiElimina
  10. ahah..trovo ironico il fatto che tu possa scrivere cinghialate del genere, utilizzando questo mezzo, proprio grazie a molte di queste statue di merda :) non dico che in parte tu non abbia ragione (l'ambito accademico è pieno di merda, nepotismo, politica, gente inutile e via dicendo), esattamente come ci sono persone che si spacciano per "tecnici idraulici" e poi ti scassano l'impianto, volontariamente o meno, e procedono alla sostituzione di tutti i tubi di casa, tua e dei tuoi vicini.
    Sono curioso (bom a onor del vero, anche no) di sapere la tua opinione sui ricercatori in materie (per davvero) scientifiche -troppo facile sparlare dei laureati in scienze della comunicazione, è come sparare ai pesci in un barile. Con un cannone. E il barile è già dentro il cannone.
    ps. se tutti facessimo le scarpe come voleva B, come pensi che si ritroverebbe la nostra italietta tra qualche decina d'anni?

    RispondiElimina
  11. Sono un dottorando in storia e ho da dire questo: c'hai ragione, cazzo asinino.

    RispondiElimina
  12. Nel mio articolo scrivo anche "studia qualcosa di diverso". Di solito i laureati in materie vere non si lamentano, perchè non ne hanno tempo, devono lavorare.

    I lamentoni sono al 90% laureati in fuffa.

    Il blog sta su internet, "inventato" da militari informatici (quindi matematici), mica da sedicenti reggisti de staminchia laureati al DAMS.

    Concordo invece col dottorando di storia, che se mi dà raggione vuol dire che magari lui sta studiando la vita di Bodo il contadino germanico del medioevo, ben sapendo che è una cosa interessante, ma solo se tu credi che sia interessante. Ti auguro di fare Bodo per tutta la vita. Se però un giorno uno dice "Basta, siamo rotti il cazzo di Bodo" io converrò con lui.

    RispondiElimina
  13. Essenzialmente a conferma di quanto hai detto, zio Effe,
    a prescindere dal fatto che qualche oncia di ragione ce l'ha anche la tipa
    (occhio che il sito fa cagare sassi)
    http://www.valigiablu.it/doc/760/non-sono-coraggiosa-sono-sarda-e-dico-no-a-questi-signori-tristi.htm

    RispondiElimina
  14. A me i Briatori fanno schifo in culo, per la cronaca, però se vuoi schifarli devi essere pronto a vivere di pastorizia, oppure a schifare i loro soldi.
    A me quindi questa donna mi piace anche, tranne quando elenca tutte le cagate che ha fatto per il mondo, che davvero chittesencula.

    RispondiElimina
  15. SEI UN COGLIONE
    SEI UN COGLIONE
    SEI UN COGLIONE
    SEI UN COGLIONE
    SEI UN COGLIONE

    RispondiElimina