martedì 10 luglio 2018

Le serie TV hanno rotto il cazzo

Io mortacci vostri mi sono veramente rotto il cazzo delle serie TV, e pure di quelli che ne parlano.
Mo io da poco mi sono visto due serie, dice pure di successo boh, comunque mi piacevano. Una era Salvation, l'altra era The rain. Vabbè non vi spoilero (NOOOO NON SPOILERARE ZIO EFFE SENNO' MI BUTTO DAL BALCONE!!!!!, che se fosse vero che poi ti butti ti giuro ti racconterei tutta la trama, a parte il fatto che abiti al piano terra, pagliaccio).

Comunque mi sono piaciute, ma finiscono di merda.

E finiscono di merda perchè hanno avuto successo, e quindi devono fare la seconda stagione, e poi la terza, la quarta, eccetera fino a che il pubblico non si rompe il cazzo allora faranno due puntate in cui riannodano tutti i fili a cazzo di cane e provano a spiegarti tutto facendo le figure di merda tipo il finale di Lost.
Io mi sono veramente rotto il cazzo, mortacci vostri. Avete una storia da raccontare? Va bene, mi siedo e la guardo. Ma non potete ricattarmi che se mi piace allora non finisce.
Oppure la fate finire perchè gli attori costano troppo.

In tutti i casi voi non mi state raccontando una storia, mi state sollazzando, e state vedendo fino a che punto potete tirare la corda. Allora magari nella terza stagione non avete più un cazzo da dire quindi entra in scena il cugino mongoloide del protagonista che ha avuto le illuminazioni nell'infanzia ed ha poteri predittivi. Oppure nella quarta appare un mostro marino che poi si scopre che era quello che ha ucciso Johnathan, perchè anche se Frediano era stato condannato dal tribunale in realtà è stato un errore giudiziario, e Frediano in galera ha incontrato un pedofilo dal cuore tenero che gli ha predetto che sarebbe tornato ad abbracciare il figlio che non ha mai avuto.

E quindi si inventano cazzate per procrastinare la conclusione di una storia che poteva finire 40 puntate fa.

Non va bene, io spero che vi muoia il cane, stronzi.

6 commenti:

  1. Non si dice mongoloide, si dice affetto da sindrome di Down. Sei peggio dei negri per quanto sei ignorante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonima sequestri29 dicembre 2018 10:15

      E' "bello" vedere che la tradizione dei commenti ritardati ai post di ZF
      non si sia estinta come altre

      Elimina
  2. ... e fanno bene ad inventarsi tutte le cazzate che hai detto! , almeno fino a quando ci sono allocchi come te che sono disposti a vedere 40 puntate in più.

    RispondiElimina
  3. Mancava solo The good doctor, un medico autistico. Ma io boh.

    RispondiElimina
  4. Indipendentemente dal fatto che ricevano terapie giornaliere iniettabili orali o future, queste richiedono visite mediche per la cura e il monitoraggio della sicurezza e della risposta. Se i pazienti vengono trattati abbastanza precocemente, prima che si verifichi un sacco di danni al sistema immunitario, l'aspettativa di vita è quasi normale, a condizione che rimangano in trattamento con successo. Tuttavia, quando i pazienti interrompono la terapia, il virus rimbalza a livelli elevati nella maggior parte dei pazienti, a volte associati a una malattia grave perché ho attraversato questo e anche un aumento del rischio di morte. L'obiettivo della "cura" è in corso, ma continuo a credere che il mio governo abbia fatto milioni di farmaci ARV invece di trovare una cura. per terapia e monitoraggio continui. L'ARV da solo non può curare l'HIV poiché tra le cellule infette vi sono cellule di memoria CD4 a vita molto lunga e possibilmente altre cellule che fungono da serbatoi a lungo termine. L'HIV può nascondersi in queste cellule senza essere rilevato dal sistema immunitario del corpo. Pertanto, anche quando l'ART blocca completamente i successivi cicli di infezione delle cellule, i reservoir che sono stati infettati prima dell'inizio della terapia persistono e da questi reservoir l'HIV si rimbalza se la terapia viene interrotta. "Cure" potrebbe significare una cura di eradicazione, che significa liberare completamente il corpo del virus del reservoir o una cura funzionale dell'HIV, dove l'HIV può rimanere nelle cellule del reservoir, ma il rimbalzo ad alti livelli è prevenuto dopo l'interruzione della terapia. crede che ci sia una speranza per le persone che soffrono, la malattia di Parkinson, la schizofrenia, il cancro, la scoliosi, la fibromialgia, la tossicità da fluorochinolone
    Sindrome Fibrodisplasia Ossificans Progressiva.Fatal Familial Insomnia Factor V Leiden Mutazione, Epilessia Dupuytren's disease, Desmoplastic small-round tumore Diabete, Celiachia, Creutzfeldt-Jakob disease, Angiopatia amiloide cerebrale, Atassia, Artrite, Sclerosi laterale amiotrofica, Morbo di Alzheimer, Adrenocorticale carcinoma.Astma, Malattie allergiche. Hiv_ Aids, Herpe, Copd, Diabete, Epatite, ho letto di lui online su come curava Tasha e Tara, così l'ho contattato su drituaherbalcenter@gmail.com anche se ho parlato su whatsapps +2348149277967 credimi è stato facile Ho bevuto la sua medicina a base di erbe per due settimane e sono stato curato proprio come quello non è il dottor Itua un uomo prodigio? Si lo è! Lo ringrazio così tanto che ti consiglierò se sei affetto da una di quelle malattie che Pls lo contatta è un uomo gentile.

    RispondiElimina
  5. Ho dato via il culo, volevo solo farvene partecipi.

    RispondiElimina