martedì 7 ottobre 2014

Articolo di gressione sul mondo del footbal

Zioeffe non ha fede e non ha cuore. Zioeffe non s’incula nisuno e se segue qualcosa lo fa solo per avere dati su cui cacare il cazzo. Potrà sembrarvi una premessa fin troppo rindondante ma serve e soprattutto mi piaceva farla. Zioeffe tutto sa e tutto capisce e quindi, alle volte, segue anche il calcio.
Ancora a meravigliarvi della gente che si avvelena per il calcio, per il basket, per il pizzicarampichino e per la fregna. La vita è merda e ognuno nuota in quella che più trova di proprio gusto. Che quando al Mc Donalds vi prendete un McFlurry col cocco qualcuno vi caca il cazzo? Quando vi svegliate alle 5 di mattina per andare a funghi? O a pesca? O per sei ore ai centri commerciali? QUINDI TACETE!
A proposito della merda parliamo degli juventini e della Juve, degni rappresentanti del sistema calcio italiano. Lo juventino medio è di un paesino poco ridente ipo Busone del Prigno (CC), Golate (MN), Ovvadona (RC), Braccio di Scimmia(IS) di provincia con un bar solo e una chiesa col prete ciccione.
Quando va in vacanza dice di abitare al centro abitato più grande vicino al suo paese ma che ovviamente è sconosciuto in egual misura e non scopa mai. A ferragosto e la domenica tira fuori il vestito nuovo perché è tradizione e quando è il giorno del santo patrono si mette anche un mantellino violaceo con cero incorporato. Si veste solo con cinte dalla fibbia abnorme, argentata e rigorosamente falsa come gli occhiali di marca che gli coprono rigorosamente almeno mezzo viso.
Non ha sbocchi, non ha possibilità né divertimenti se non quelli di sgraffiarsi qualche volta le vene con i nuovi ritrovati della chimica di ridurre a tromba dei cannabbinoidi e di scoparsi qualche paesanotta lavata e rasata (non sempre fra l’altro). Lo juventino è come quelli che ti mandano vaffanculo al semaforo ma dalla macchina non scendono mai. E’ come quelli che vanno coi trans cosi risparambiano eppoi una bocca è una bocca. E’ come quelli che si comprano le pasticche per dimagrire sotto banco dall’istruttore bovino della palestra sotto casa. Lo juventino è quello che si atteggia a vincente ma poi nella vita difficilmente ha mai vinto pure una partita di Merda (noto gioco di carte per persone distinte giocato nei salotti bene, ultimamente sta soppiantando il Bridge) se non prendendosi qualsiasi vantaggio possibile, perché si, la ricerca smodata della vittoria l’ha logorato. E allora che cazzo volete? E’ giusto vincano loro e non state tanto a lamentarvi, di merda si parla e chi più ne ha vicino meglio sa nuotare e quindi vince.


LA MERDA VINCE SEMPRE E L’UNICO MODO PER PORTARE AVANTI LA VOSTRA VITA NON E’ QUELLO DI CERCARE LA FELICITA’ MA DI RIUSCIRE A GALLEGGIARE MEGLIO NELLE FECI INGURGITANDONE IL MENO POSSIBILE!

Un giorno vi spiego anche il problema della crisis, ma non ora, perchè devo chiudere un importante contratto internazionale.

45 commenti:

  1. "il problema della crisis" e daje chemmò Zio Effe ce fa pure un articolo sui videogheame!
    Comunque io c'avevo un amico che era da Lazie ma annava sempre alle feste dell'unità, e simpatizzava pure pe a Juve...beh, è venuto fori che era frocio, e pure fascista

    RispondiElimina
  2. QUESTO SEMBREREBBE UN ARTICOLO SUI JUVENTINI MA IO CHE NON LA MOSCA AL NASO HO CAPITO CHE È UN ARTICOLO SUI RIOMMERSSSSS LA RIOMMAAAAAAA PEPPERONESSS ER CAPITONEEEEEEE AAAAAAAAAAAABAAAAAAAAAAAANGAAAAAAAAAAAA

    RispondiElimina
  3. Sempre sulla stessa linea d'onda di Zioeffe.

    Io personalmente i paesi sotto i 30.000 abitanti li vorrei vedere sotto 3 metri di lava, ed oltre a questi anche quelli sotto Latina, per cui qualora sussistano entrambe le condizioni i metri di lava sarebbero 6.

    Parlando del resto dei juventini non di Torino che sopravvivrebbero io gli leverei il diritto di voto, così come ai torinesi che non tifano Torino. Così se la smettono di votare sempre per chi vince e poi alla fine si viene a sapere che rubava.

    Però anche tra gli anti-judentini ce ne sono con dei problemi sociali tra cui piaghe sociali e non. Io ne conosco a decine, beh è venuto fuori che uno di questi ha avuto le emorroidi.

    RispondiElimina
  4. Zio Effe li mortacci tua e de chi nun te lo dice in codice morse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. -- --- .-. - .- -.-. -.-. .. - ..- .- !

      Elimina
    2. bella questa. zio effe -- --- .-. - .- -.-. -.-. .. - ..- .- !

      Elimina
  5. Siete invidiosi di chi vince eh, dei migliori !! la vostra rometta la seppelliamo con i nostri 32 TRENTADUEEEEEEEEEE SCUDETTI E CON QUEST' ANNO SARANNO 33 AHAHAHAHA.

    ############## SOLO E SEMPRE FORZA JUVE ################

    ROMA = MERDA

    RispondiElimina
  6. Roma spera superga bianconera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho le superga blu non ne ho mai viste di bianconere

      Elimina
  7. Io sono uno juventino della città di iuventù e non mi riconosco nella descrizione suscritta. Sono negro per altro ed ho il cazzo di mille balene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dicevo, seriamente.
      Il cazzo di mille balena mi ha fatto ridere dalle risate

      Elimina
  8. Io sono uno Juventino che abita in un paesino vicino Viterbo e quando vado in vacanza a Rimini alle ragazze che me lo chiedono dico che sono di Roma. Giusto parlare di merda quando si parla di Roma, perché c'ha il cappettano e perché Roma Merda suona bene. Comunque Zio Effe ne sa una più del diavolo e fa anche i coperchi.

    RispondiElimina
  9. Chi è causio del suo mal pianga del grosso

    RispondiElimina
  10. Se non ci fosse il Nord voi romani e tutto il centro Italia fino a finire a Sud delle isole sareste rovinati, dipendesse dal sottoscritto taglierei l' Italia in due lasciando fuori tutti quelli che si trovano sotto l' Emila, arrangiatevi.

    Roma ladrona, senza i soldi che vi diamo NOI del Nord (controvoglia obbligati da un governo che non ci appartiene, io sono veneto) sareste sepolti da 1000 metri di letame.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi correggo intendevo dal confine che separa il Veneto dall' Emilia Romagna, signifa che l' Emila è esclusa.

      Elimina
    2. Il Veneto Puzza8 ottobre 2014 12:04

      Oh ma guarda che il Veneto (e anche il veneto) puzza!

      Elimina
    3. Puzzerai tu caprone !!!

      Elimina
    4. Io sono d'accordo, mi prendo la residenza a Thiene o a Orsato di Schio, acquisisco la parlata di Jerry Calà smascellato, mi sfondo di asiago e poi si alzi pure un muro a separarci dai romagnoli, che si sa, sono solo dei diversamente molisani.

      Elimina
    5. Il Veneto è frocio9 ottobre 2014 11:23

      Però non puzza

      Elimina
  11. CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!CAPRA!

    p.s.

    PAGATO!PAGATO!PAGATO!PAGATO!PAGATO!PAGATO!PAGATO!PAGATO!PAGATO!PAGATO!PAGATO!PAGATO!

    p.p.s.

    TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!TACI!

    RispondiElimina
  12. La parola cuccioliebaci contiene la parola bucio. Una casualità?Anche la parola cuccioliebucio contiene la parola bucio. Seconda casualità?La parola tu madre, invece, contiene il cazzo che ti si freca. Riflettete gente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non s'era detto di epurare dal blog i terroni che fanno un'utilizzo paragonabile allo stupro della lettera C?

      Elimina
    2. Io non sono terrone garo amigo. Io sono Ernesto e sono tua madre. Figlio mio quanto tempo, vieni qui e abbraggiami

      Elimina
  13. LA VIRTUS oooooooooooooooooOOOOOOOOOOOOOOOOOOOoooooooooooooooooooooOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOoooooooooooooooooooOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    RispondiElimina
  14. Secondo me Zio Effe è frocio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cazzo dici, Zio Effe è LU RE!

      Elimina
  15. Lu bove disse curnute all'asene, e l'asene ghie respose recchiò!

    RispondiElimina
  16. FICA! FICA! VAFFANCULO!
    CAZZO! CAZZO! VAFFANCULO!
    FICA! FICA! VAFFANCULO!
    CAZZO! CAZZO! VAFFANCULO!

    Era venuto fuori sin da subito che era frocio.
    "E in che mòdo" [cit.]ua

    RispondiElimina
  17. Zio Effe di tutte le stupidità che hai scritto non condivido niente, ti suggerisco di iscriverti nuovamente alle elementari, sempre se precedentemente le hai fatte, almeno così puoi rimediare e imparare un po' di grammatica sulla lingua italiana e magari anche un po' di Storia sul nostro paese di cui la cultura all' estero è invidiata da tutti.

    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cui cultura all'estero, caprone

      Elimina
    2. Magari, anche se non condividi niente di quello che ho scritto, se credi, puoi sempre condividere STOCAZZO.
      E non correggete la grammatica, perchè la grammatica non esiste.

      Elimina
  18. Zioe effe se leggi ti chiedo cortesia perchè non ci fai l' identikit pisicologico di quel buffone di Grillo parlante che va dai alluvionati a farsi publicità e quando li dicono di prendere la pala scappa via con scoter.

    Saluti.

    RispondiElimina
  19. Tra un po' scriverò pure di Grillo, ma preferisco scopare. Ora il mio impegno è nel volontariato (nel senso cocaina).

    RispondiElimina
  20. QUELLI CHE HANNO PORTATO ER CALCIO A MONACO ER BAYERN MIONNACOOOOOOOOOOOOOOOOO E' DAAAAAA BAAAANGAAAAAAAAAAA MIONNACHERS

    RispondiElimina
  21. "perchè devo chiudere un importante contratto internazionale."

    Ecco un' altro speculatore responsabile della deriva del paese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei è internazionale vero?

      Elimina
    2. IL GIOCATORE HA LA FRATTURA!!!

      Elimina
    3. Don Salvatore Conte27 ottobre 2014 14:57

      Deux fritur!

      Elimina
  22. IL PAPA AI GIOCATORI DEL BAYERN: “AVETE GIOCATO UNA PARTITA MERAVIGLIOSA”

    AHAHAHAHAHA
    AHAHAHAHAHA
    AHAHAHAHAHA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IL PAPA SARÀ DAA LAZZIO

      Elimina
  23. Napoli 2 Rometta 0

    ahahhahahahahhahahaahhaahahahhahahahhahahahahah, un' inculaggio con i fiocchi!!!!

    RispondiElimina