mercoledì 30 ottobre 2013

Proposta politica: mandare tutti i vecchi in Calabria

Mi dicono che Zio Effe è sprecato se non incide anche in politica.
E allora ecco a voi la mia prima (e più importante) proposta politica.
In Italia ci sono due grossi problemi.
I vecchi
La Calabria.

Ecco, io non voglio negare che negri ed immigrati siano un problema, e vorrei specifigare che ovviamente anche io odio gli immigrati, non si dica il contrario, perchè si deve preservare la razza italiana pura, non si dica che no.

Però almeno i negri, è dura ammetterlo, lavorano. I rumeni lavorano. Cantieri, donne delle pulizie, kebbabbari, negozi cinesi, turni di notte in fabbrica, insomma, fanno pure cose utili. Pure quelli che spacciano la groga, in fondo sono utili. E' tutta roba importante.

Invece i vecchi no, i vecchi vivono alle spalle di chi lavora, rubano una pensione altissima, perchè se è bassa vuol dire che hanno versato pochi contributi. Poi i vecchi rallentano il traffico, rallentano le code alla poste, rompono il cazzo in mille modi.
I vecchi sono una maledizione mortacci loro.

Io un giorno awevo un mal di piedi pazzesco, vado al prontosoccorso, e chi ti trovo a riempire la fila?
Una pletora di vecchi anzianissimi, malatissimi, co du scudi de vita che davvero, perdere tempo e soldi a curarli è solo una perdita di tempo per noi giovani. Tanto poi muoiono uguale, mica si salvano, solo che prima di morire ti devono rompere il cazzo ai semafori, sull'autobus, alle macchinette che vendono i biglietti, che non sanno come funziona.

E poi occupano spazio, occupano parcheggi, occupano aria con il loro odore maleodorante.
Stesso discorso si può fare per gli invalidi, paro paro.
Vecchi e invalidi sono molto più costosi, molesti e fastidiosi dei negri, bisogna ammetterlo.

E allora io credo che la Calabria possa essere un luogo adatto.
Tutti in Calabria, a fare una società lenta e puzzolente, tutta fatta di vecchi.
Avremo il vantaggio che potremmo pure evitare di portare la banda larga in Calabria, tanto i vecchi se usano internet sono buoni solo a farsi fregare il fishing e a rompere il cazzo ai nipoti con domande imbarazzanti.

Certo, ci sono anche persone normali in Calabria, e per quelli credo che potremo utilizzare la cas dello studente, tanto il 30% dei calabresi sono studenti fuori sede, l'altro 30% si distribuisce in altri posti, e l'ultimo 30% è fatto da vecchi, che quindi potranno accogliere i loro pari età.
La Calabria poi ha un clima molto mite e ottimi paesaggi, ottima cucina, tutte cose che piacciono ai vecchi.

Quindi, al compimento dei 65 anni sei vecchio, non ci sono ltri modi di dirlo, sei un vecchio, e quindi ti portiamo in Calabria. Ne guadagnano tutti, vecchio di merda, magari mori, in Calabria.

Quindi ecco, neanche cinque minuti e Zio Effe mortacci sua vi ha risolto due problemi.

11 commenti:

  1. Tutto molto ragionevole. Se servisse spazio si può prendere pure un pezzo di Basilicata, tanto credo che non ci sia nessuno dentro.

    RispondiElimina
  2. A saperlo ndo sta la Basiligata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No vabbè ma io che cazzo ne so, dicevo per dire

      Elimina
  3. SEI UN COGLIONE !!!
    SEI UN COGLIONE !!!
    SEI UN COGLIONE !!!
    SEI UN COGLIONE !!!
    SEI UN COGLIONE !!!

    RispondiElimina
  4. Il Moliseeeeeee! Li mortacci vostraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! A che serve?

    RispondiElimina
  5. A pezzo de merda, ma scrivi qualcosa limortacci tua

    RispondiElimina
  6. A merda ho detto che devi scrivere qualcosa, forse non ce senti da sta recchia

    RispondiElimina
  7. Ammazza che fijo de na mignotta

    RispondiElimina
  8. Ma scusa, se non vuoi scrivere tu, almeno fai scrivere qualcosa a tu madre

    RispondiElimina